PASTELLA PER OGNI OCCASIONE

CONSIGLI PER PREPARARE UNA BUONA PASTELLA

  1. La pastella va sempre preparata in anticipo: è buona regola preparare la pastella in anticipo prima di utilizzarla. 
  2.  Una volta preparata va lasciata riposare in un contenitore, possibilmente di vetro, coperta con della carta di alluminio per almeno 30 minuti.
  3. Nel caso in cui nella pastella si debba inserire l’albume dell’uovo montato a neve, questo deve essere aggiunto solo poco prima dell’utilizzo.
  4. È importate che la farina venga inserita dopo averla setacciata con un setaccio a maglie fini, in modo che risulti più polverosa e, una volta inserita, non formi grumi.
  5. La consistenza della pastella deve essere abbastanza morbida, in modo che aderisca perfettamente al cibo,
  6.  in un velo sottile.
  7. Dopo aver immerso il cibo nella pastella, bisogna sollevare un pezzo alla volta, sgocciolandolo bene per evitare la presenza, durante la frittura, di “sbavature” antiestetiche e che, soprattutto, brucerebbero velocemente.
  8. La pentola utilizzata per la frittura deve essere preferibilmente di ferro o di materiale antiaderente, con le pareti piuttosto alte e dovrebbe essere riempita di olio per almeno 6 cm della sua altezza.
  9. La temperatura dell’olio per friggere deve essere di norma piuttosto alta, solo in caso di frittura di frutta e verdura l’olio deve essere a una temperatura più bassa e la frittura deve avvenire a fuoco basso.
I VARI TIPI DI PASTELLA:



PASTELLA ALL’ACQUA


Questa è la pastella più semplice e leggera; permette di ottenere un fritto molto croccante (naturalmente è essenziale che il cibo venga cotto in abbondante olio caldo altrimenti il cibo risulterà molto unto e molliccio)

La pastella all’acqua è indicata per pesci, molluschi, verdura e carne.

INGREDIENTI Con le dosi di questa pastella è possibile friggere circa 800 gr di alimento.

  • 100 gr di farina 
  • Acqua ghiacciata circa mezzo bicchiere 
  • Sale 


PREPARAZIONE

Setacciate la farina in una ciotola, insaporitela con del sale fino e, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, unite mezzo bicchiere di acqua ghiacciata versandola a filo, in modo da ottenere un composto semifluido e senza grumi. 

Coprite e lasciate riposare 30 minuti. 


*****************************************************************************


PASTELLA AL VINO BIANCO 

















Questa pastella, molto morbida, è indicata per friggere verdure, come ad esempio: cavolfiori, finocchi, carciofi. 
Con le dosi di questa pastella è possibile friggere circa 750 gr di alimento.

La temperatura dell’olio, che deve essere intorno ai 175° C per permettere una cottura corretta dell’interno e una doratura omogenea dell’esterno. Nella preparazione dei carciofi fritti (qui) ho seguito i consigli di Pellegrino Artusi, ma se quello che devo friggere è pesce la pastella adatta è con il vino…

INGREDIENTI:
  • 150 g di farina 00
  • 3 uova
  • 150 g di vino bianco secco frizzante
  • sale

TEMPO DI PREPARAZIONE:
15 minuti
PREPARAZIONE:
Ho sbattuto con la frusta 1 uovo intero con 1 tuorlo. Poi ho mescolato il tutto alla farina, al sale e al vino bianco. Ho amalgamato bene facendo attenzione a che non ci fossero grumi. Ho montato a neve ben ferma i 2 albumi d’uovo e li ho mescolati alla pastella facendo attenzione a non smontarli.


  *****************************************************

 PASTELLA AL LIMONE

Questa pastella dalla consistenza piuttosto morbida, va bene per friggere piccoli molluschi e crostacei. È una pastella che tende ad assorbire parecchio olio, quindi la frittura andrà fatta ad alte temperature.
Con le dosi di questa pastella è possibile friggere circa 600 gr di alimento.


INGREDIENTI
  • 50 gr di farina
  • 30 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva leggero
  • 2 cucchiai di acqua calda
  • Sale

PREPARAZIONE
In una casseruola, su fuoco bassissimo, fate fondere il burro, poi unite la farina, setacciata, e mescolate fino a quando i due ingredienti non saranno perfettamente amalgamati. Unite quindi il succo di limone filtrato, 1 cucchiaino di olio e un pizzico di sale. Tagliate la casseruola dal fuoco, incorporate il tuorlo e sempre mescolando,  con un cucchiaio di legno, unite 2 cucchiai di acqua calda. 
Lasciate raffreddare completamente, quindi unite l’albume montato a neve ben ferma


***********************************************

PASTELLA ALLA BIRRA



eccovi la mia pastella preparata con la birra per friggere il pesce ma anche verdure come patate,carote,zucchine,fiori di zucca,anelli di cipolla ecc ecc. Esistono diverse preparazioni per ottene una pastella semplice, con olio oppure con il lievito di birra, ma questa che vi propongo con l’utilizzo della birra risulta più leggera e saporita.
Vi mostro subito come prepararla

Con le dosi di questa pastella è possibile friggere circa 350 gr di alimento.


Ingredienti pastella per fritti (per 4 persone)

  • 90 gr di farina “00″
  • 80 ml di birra bionda
  • 110 ml di acqua
  • 1/4 lievito di birra
  • un cucchiaino di zucchero
  • un pizzico di sale
  • un uovo


Procedimento 

In una ciotola aggiungere farina e acqua tiepida in cui si è sciolto il lievito,lo zucchero,un pizzico di sale e mescolare.
Versare la birra e continuare a mescolare con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo 
(dovrà risultare cremoso). 
Lasciar riposare a temperatura ambiente per 30 minuti coprendo la ciotola con un panno.
Trascorso il tempo necessario montare l’albume a neve ferma e aggiungerlo alla pastella. 
Mescolare delicatamente per evitare che si smonti.
La pastella è pronta per essere utilizzata sia per le verdure che per il pesce.
****************************************
PASTELLA AL LATTE


 Questa è una pastella molto “coprente”; indicata per friggere fiori di zucca ed altre tipi di verdure come ad esempio cimette di cavolfiore, zucchine; oppure può essere utilizzata per friggere piccoli bocconcini di carne.
Con le dosi di questa pastella è possibile friggere circa 750 gr di alimento.

INGREDIENTI
  • 75 gr di farina
  • 100 gr di latte
  • 30 gr di burro
  • 1 albume d’uovo
  • Sale

PREPARAZIONE
Fate fondere in una casseruola il burro; versate in una ciotola la farina setacciata, unite il burro fuso e mescolate; unite, lentamente e a filo, il latte, insaporite con il sale fino.
Lasciate riposare 30 minuti, quindi unite l’albume d’uovo montato a neve ben ferma mescolando dal basso verso l’alto.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...