Treccione di Pizza Salsiccia e Friarielli

Treccione sasicce e friariell
E’ un modo originale e saporito per combinare alcuni prodotti tipici 
della cucina napoletana, come i friarielli,la pizza e la provola.
(se non avete i friarielli usate i broccoli di foglia o spinaci) 
Per l’impasto usare un cubetto di lievito di birra, sciolto in un dito di  acqua tiepida, 
ogni  chilo di farina. Tre cucchiai di farina , un cucchiaino di zucchero, 
lavorate con una forchetta nello stesso recipiente e lasciate crescere. 15 minuti.
Dopo
Aggiungere il sale necessario mischiandolo alla farina posta a fontana. 
400 gr di acqua tiepida e il lievitino cresciuto.
Ovviamente si possono usare anche dosaggi diversi per la pasta delle pizze, 
secondo le proprie abitudini, l’importante è che l’impasto risulti molto umido e 
appiccicoso. In questo modo cresce meglio e la pizza sarà più morbida.
Mentre la pasta cresce, 2 ore, si possono cuocere le salsicce ed i friarielli: 
pulire i friarielli e soffriggerli con olio, aglio e peperoncino. Sale a piacere. 
Da parte soffriggere anche le salsicce con vino bianco e finocchietto.
Passiamo ora alla realizzazione della treccia 
(vedere più sotto le foto col procedimento dettagliato)
Stendere la pasta su carta da forno. Mettere il ripieno solo al centro della pasta. 
Distribuire i friarielli come base del ripieno, poi la salsiccia tagliata a fettine, 
pezzetti di provola o mozzarella e una spolverata di parmigiano. 
La quantità di ripieno può variare. In genere conviene fare uno strato consistente 
di friarielli e un paio di salsicce sbriciolate.
I friarielli non devono essere troppo umidi altrimenti il liquido fuoriesce dalla pizza 
durante 
la cottura facendola bruciare.
Praticare dei tagli laterali, di circa 2-3 cm. 
Cominciare ad intrecciare le strisce di pasta come nelle foto.
A conclusione grattugiare il formaggio sulla treccia e irrorare con un filo di 
olio extra vergine 
di oliva.
Se vi è avanzato liquido dei friarielli usate quello e cospargetelo con la mano su tutto il 
treccione

Cuocere nel forno ben caldo 200 ° per circa mezz’ora e buon appetito!!!
NB POTETE FARLO ANCHE CON PASTA SFOGLIA GIA’ PRONTA  LA COSA IMPORTANTE 
CHE LE VERDURE SIANO BEN SGOCCIOLATE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...