CUCUZZIELL A’ SCAPECE (Zucchine alla Scapece)

Zucchine a Scapece

Quando Parlo di Zucchine alla  Scapece, molti mi guardano strano  e mi chiedono … che roba è ,  🙂  tranquilli non è una pozione  stregata :-)….

Le zucchine a’ scapece sono un piatto tipico della cucina napoletana.
Sebbene una vecchia paraetimologia faccia risalire il termine scapece al latino ex Apicio, dal nome del presunto ideatore, in realtà esso proviene dallo spagnolo escabeche, con cui ormai in diverse parti del mondo ci si riferisce al processo di marinatura nell’aceto.
Si preparano friggendo zucchine piuttosto grandi tagliate a fette tonde e condendole con aceto, aglio e foglie di menta fresca.
Il piatto è noto anche per essere citato in un film di Totò: in Un turco napoletano, infatti, il guappo Don Carluccio “uomo di ferro” (interpretato da Enzo Turco), stilando il contratto di nozze, elenca i piatti che non piacciono allo sposo, tra cui appunto questo, che chiama col suo nome napoletano: cocozzielli alla scapece.

Ingredienti

  • 800 g di zucchine 
  • un mazzetto di menta fresca
  • 200 ml di aceto di mele
  • uno spicchio d’aglio 
  • grani di pepe misto 
  • sale q.b. 
  • olio per friggere q.b. 


Procedimento 


Step 1

Mondate le zucchine, lavatele e tagliate a rondelle non troppo sottili. 

. Fate scaldare abbondante olio , (se raddoppiate la dose di zucchine friggete in due padelle l’olio non deve bruciare visto che farà parte del condimento), in una padella e friggetevi poche zucchine per volta fino a quando non saranno leggermente dorate. Scolatele nel cestello a rete o nella colapasta l’olio della frittura dara’ maggior sapore.

Step 2

Prepariamo il battuto per condire: in una ciotola versate  aceto di mele, olio evo, menta tritata finemente,sale,  lo spicchio d’aglio a fettine. 


Disponete le zucchine a strati in una pirofila di vetro e condite ogni strato con il battuto, qualche fogliolina di menta e qualche grano di pepe e altro aglio se piace.

Step 3

Sigillate la pirofila con la pellicola trasparente e fate insaporire le zucchine alla scapece per almeno 24 ore. 

Vi assicuro che le mangeranno ad occhi chiusi 🙂
Buona Scapece !!!!

■ Conservazione

Conservate le zucchine a scapece in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 3-4 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

■ Consiglio

L’acidità della preparazione a scapece dipende dai gusti personali e dal tipo di aceto utilizzato: se preferite un’acidità leggera diluite l’aceto utilizzato con l’acqua fino a raggiungere il grado di acidità desiderato. Usate sempre aceto di mele avrete la giusta acidità.


Stessa marinatura se volete farli alla griglia , più leggeri e meno calorie 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...