FRUTTA SCIROPPATA > PESCHE , PRUGNE e ALBICOCCHE

Ecco come realizzare Frutta Sciroppata in casa.
Oltre ad essere sicuramente più gustose di quelle confezionate (acquistate nei supermercati) 
sono anche più sane in quanto non contengono
 conservanti o coloranti aggiunti.


Le Pesche sciroppate  


Ingredienti Per realizzare le pesche sciroppate avremo bisogno di:

zucchero, acqua e pesche.
Per un kg di pesche è necessario un kg di zucchero e un litro di acqua.
Le pesche sciroppate possono essere preparate con qualunque tipo di pesca, ma vi consiglio di utilizzare le percoche.
Si tratta di un tipo di pesca dalla polpa morbida e profumata che si presta benissimo per questa ricetta.
Infine, ricordate di munirvi di alcuni barattoli di vetro che andranno precedentemente lavati con cura e asciugati (mi raccomando di prestare particolarmente attenzione a questa fase perché un barattolo umido o leggermente sporco può fare ammuffire le pesche sciroppate).


Preparazione:

Per prima cosa bisogna lavare con molta cura le pesche, cercando di togliere la “peluria” che le avvolge.
In una pentola con acqua bollente versate le vostre pesche e fatele sbollentare per almeno 4 minuti. Per uscire le pesche dalla pentola non utilizzate uno scolapasta perché rischiereste di rovinare le pesche bensì aiutatevi con una schiumarola.
Dopo aver uscito le pesche dalla pentola lasciatele scolare per qualche minuto. prendete le pesche e mettetele in una bacinella con dell’acqua molto fredda.
Il passaggio dall’acqua bollente all’acqua fredda vi permetterà di sbucciare con facilità le vostre pesche.
Poi aiutandovi con un coltello, cominciate a pelare le pesche facendo attenzione a non rovinarle.
Dopo aver sbucciato tutte le pesche, tagliatele a metà e privatele del nocciolo.
A questo punto potete decidere se tagliare le pesche a spicchi oppure tagliarle semplicemente in due metà (la scelta dipende dai gusti e dal successivo utilizzo che pensate di farne; se ad esempio, volete utilizzarle per realizzare delle decorazioni ai vostri dolci vi consiglio di tagliarle a spicchi se, invece, volete consumarle come dessert tagliatele a metà).
Predente i barattoli che avete precedentemente lavato con cura e riempiteli con le pesche.
Prendete un pentolino e mettete un litro di acqua e 1 kg di zucchero. Fate sciogliere completamente lo zucchero fino ad ottenere uno sciroppo.
Quando lo sciroppo è ancora caldo versatelo all’interno dei barattoli (dove avevate già messo le vostre pesche)e chiudeteli.
Agitate un po’ i barattoli per consentire allo zucchero di riempire tutti i vuoti d’aria.
Riaprite il barattolo e vedrete che il livello dello sciroppo si è abbassato; aggiungete dell’altro sciroppo fino a coprire completamente tutte le pesche.
Richiudete i barattoli e conservateli in un posto al riparo dalla luce per almeno due mesi. Se volete prima di conservare i barattoli potete metterli in una pentola con dell’acqua bollente e farli bollire per 30 minuti.
Questa operazione serve a sterilizzare i vostri barattoli per evitare che le pesche all’interno possano rovinarsi.

                                          *****************************************

Prugne Sciroppate

Ingredienti
2000 G – Prugne Piccole
450 G – Zucchero
1 – Limone

Preparazione
Pulire le prugne strofinandole per bene con un canovaccio, punzecchiarle con un ago in cinque o sei punti, adagiarle in un recipiente e versarvi sopra dell’acqua bollente in modo da coprirle completamente.

Lasciare nell’acqua fino a che questa diventi tiepida, sgocciolarle e tenere da parte un litro di questa acqua di infusione.

Mettere le prugne ad asciugare al sole e non appena sono asciutte collocarle nei vasi.

Nel frattempo preparate lo sciroppo versare l’acqua delle prugne in una casseruola, unirvi lo zucchero e portare ad ebollizione.

Versare lo sciroppo ancora caldo nei vasi riempiendoli per 3/4 (le prugne stesse emetteranno molta acqua). Spremere in ogni vaso qualche goccia di succo di limone , chiudere ermeticamente i vasi e farli sterilizzare per 15-20 minuti. Conservare in luogo fresco.

***********************************************************


Albicocche sciroppate…….
Ingredienti:

  • Albicocche 3 Kg
  • Zucchero 300 gr
  • Limone 1
  • Acqua 1 litro


Preparazione albicocche sciroppate:

Bollite assieme l’ acqua, lo zucchero e la scorza del limone per 5 minuti circa.
Lavate ed asciugate le albicocche.
Ora tagliate a metà le albicocche, estraete il nocciolo, prendete poi un vaso di vetro ben sterilizzato, mettete all’ interno le albicocche pulite e versate lo sciroppo di zucchero fino a coprire per intero la frutta, chiudete poi il barattolo ermeticamente.
Proseguite in questo modo con tutte le albicocche, poi mettete immergete barattoli in una pentola con acqua tiepida e fate bollire almeno 20 minuti, quindi lasciate che i barattoli si raffreddino, appena l’ acqua della pentola sarà fredda allora potete togliere i barattoli, consumate dopo almeno una settimana, le albicocche sciroppate sono pronte!!!

                                            e non finisce qui  ne aggiungerò altre !!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...