Polpette in Ragù su letto di Patate Rosse




Polpette in Ragù su letto di Patate Rosse

Quando si parla di Letti di Patate io prediligo la Patata Rossa a pasta gialla, ottima per la sua compattezza e la migliore per far crocchè e gnocchi di patate., La trovate in tutti i supermercati Alimentari.
E’ un cibo sano e facilmente digeribile. Unico avvertimento: bisogna evitare di consumare le patate che abbiano già cominciato a germogliare .
Alto il contenuto in vitamina C (più concentrata vicino alla buccia e nelle patate più giovani),
Era indispensabile provvista nella cambusa delle navi che
affrontavano lunghi viaggi in mare.
                                                  Elemento indispensabile nella mia cucina :)))

Ingredienti:

Per il Ragù 

  • 300gr. di carne macinata mista
  • 1 passata di pomodoro 
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • basilico o un cucchiaino di pesto
  • Olio EVO
  • In alternativa al Ragù che è più laborioso potreste fare un semplice sughetto con  dell’aglio o cipolla  e olio, soffriggete, aggiungete la passata, mezz’ora di cottura e  aggiugete  sale e infine il basilico  ;-)

Per le polpette

  • 250 gr di macinato misto bovino e maiale
  • 2 fette di pane raffermo
  • 1 uovo intero
  • 50 gr  di pecorino romano
  • 1 aglio tagliato finissimo
  • noce moscata
  • prezzemolo

Patate Rosse fritte

  • 1 Patata grande 
  • 1 tazzina di birra o vino bianco
  • aromi per gli arrosti 
  • rosmarino fresco 
  • sale e pepe
  • olio per frittura.


Prepariamo il sugo
In una pentola con coperchio mettete una tazzina  di olio, cipolla tritata, carote ,sedano tritati
e carne macinata.
Fate soffriggere il tutto a fiamma bassa e possibilmente con coperchio, rosolate  bene il tutto
sfumate con del vino rosso, quando sarà evaporato e il trito comincerà ad attaccarsi al fondo,
aggiungete la passata di pomodoro.
Fiamma alta e mescolate bene il sugo al Trito, poi senza che perda il bollore abbassate la fiamma
e fate cuocere per almeno un ora.
Se il sugo dovesse asciugarsi troppo alla fine prima di mettere il basilico aggiungete dell’acqua
tiepida portate nuovamente a bollore salate  e mettete il basilico.

Prepariamo le polpette
mettiamo il pane raffermo in acqua per  15 min. poi lo strizziamo,
In una ciotola mettiamo il pane , la carne macinata e tutti gli ingredienti.
Preparate delle polpette della grandezza di un uovo piccolo e friggetele
in una padella con poco olio.
Fatele friggere lentamente finchè siano di un colore bruno.
Ora prendete le polpette immergetele nel sugo e lasciate cuocere lentamente almeno per mezz’ora.

Prepariamo le patate

Lavate le patate ben bene con tutta la buccia e tagliatele a fette spesse almeno 1 centimetro
Poggiatele in una scodella irroratele con la birra , aggiungete gli aromi e lasciatele insaporire
almeno per 15 minuti.
Poi preparate una padella grande che possa contenere le fette di patate senza sovrapporle.
Mettete due tazzine di olio fatelo riscaldare e poggiate le patate condite, coprite con un coperchio.
Cuocete a fuoco lento rigirandole più volte. Quando cominciano a dorarsi togliete il coperchio
e fatele dorare ben bene da entrambi le parti.
Quando saranno cotte toglietele dalla padella e poggiatele su carta assorbente per poci secondi.
Sistematele in una pirofila da portata sporcatele leggermente di sugo bollente e una spolverata leggera di
formaggio grattugiato, poggiateci le polpette.
Cospargete il tutto di Ragù  se vi piace ancora una spolverata di formaggio.
Servite al momento… direi ancora fumanti .

Sembrerebbe lunga e laboriosa, non lo è  se abbondate con il sugo realizzate primo e secondo
in poche ore …. Buon Appetito By Giuggiola !!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...