Pizza Rustica ‘O sole mio

Pizza Rustica ‘O sole mio

‘O sole mio

Che bella corsa e’ na jurnata’e’sole

n’aria serena doppo na tempesta

pe’ll’aria fresca pare gia’ na festa

che bella cosa na jurnata’e sole

Ingredienti:


L’Impasto

  • 500 g farina 
  • ( io ho usato 200gr di farina 00 e 200 gr di farina Manitoba, ma và benissimo anche solo farina 00) 
  • 1 cucchiaio raso di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 3 uova intere  
  • 150 ml g di olio di semi(meglio se di girasole)
  • 1/2 bicchiere di acqua tiepida o latte

Lievitino:
  • 1 bicchiere di latte tiepido (che corrisponde a 200 ml) in cui scioglierete
  • 1 lievito di birra 40gr
  • 1 cucchiaino piccolo di zucchero
  • 100 gr di farina

Per il Ripieno
  • 500gr di ricotta 
  • 250 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 300 gr di Provola a tocchetti
  • 100 gr di formaggio grattugiato misto
  • 1 uovo
  • un pizzico di pepe 
  • un pò di noce moscata

  • Un pò di strutto per ungere la teglia . Preferisco lo strutto poichè l’impasto si stende bene e aderisce bene , con l’olio la pasta si ritira e scivola) Se preferite potete foderare la teglia di carta da forno … ma lasciatemelo dire da Buona Napoletana o’ strutt è tutta  n’ata storia è chiù buono🙂

Preparazione

Prepariamo il lievitino 
Mescolate le due farine e prelevate 100 g che serviranno a preparare il lievitino: 

intiepidite il latte in un pentolino, aggiungete un cucchiaino di zucchero o miele e il lievito e fate sciogliere, poi incorporate 100 g di farina. 
sigillate con pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti in luogo tiepido . 

Prepariamo l’impasto
A parte in una ciotola ampia mettete i restanti 400 gr di farina a fontana e nel mezzo mettete :, lo lo zucchero, il sale, l’olio,le uova mezzo bicchiere di acqua tiepida o latte, Iniziate a mescolare gli ingredienti  al centro, poi mettete il lievitino, mescolare sempre al centro e poi incorporate la restante farina intorno . ( Se fosse necessaria altra acqua  aggiungetene sempre tiepida subito. 
Impastate   bene finchè la pasta risulterà morbida ed elastica e soprattutto liscia . 
Dividete la Pasta a metà e fate due panetti che porrete in una terrina leggermente infarinata.
Coprite con un canovaccio bagnato in acqua calda e ben strizzato  e ponete a lievitare per 1 ora, ( a mezza lievitazione , perchè lo faremo lievitare nuovamente alla fine della preparazione) 

Prepariamo il ripieno

Mescoliamo alla ricotta ,1 uovo ,un pizzico di pepe e un pò di noce moscata, poi aggiungiamo
 i 100 gr di formaggio grattugiato misto,250gr di prosciutto cotto a dadini e 300 gr di Provola a tocchetti.


Stendete un panetto  in una teglia rotonda unta di strutto.
(Se preferite usare olio per ungere stendete la pasta su un ripiano e poi ponetelo nella teglia)
(oppure rivestite la teglia di carta da forno)
Disponete il ripieno in questo modo
Stendete con un pennello un pò di ricotta sulle parti vuote prendendo dal ripieno già posizionato

Stendete l’altro panetto dello stesso diametro della teglia conservate una noce per realizzare occhi , naso e bocca.

Ricoprite il tutto e riponete al centro un contenitore tondo , premete pian piano fino a che si unisca all’impasto sottostante
Col taglio del palmo della mano premete sugli spazi vuoti per ben definire i raggi 
Con una Rotella tagliapasta procediamo al taglio dei raggi
Ogni raggio ritorcetelo, alzate il raggio e riportate la punta sinistra verso destra e sistemate come nella foto

Con l’impasto rimanente date il volto sorridente al nostro sole  :-)


Eccolo quà il nostro sole , solo a guardarlo mette allegria, :-) 
E’ ora di metterlo a crescere , riponetelo nel forno spento  per 2 ore .

E’ lievitato proprio bene  :-)
Diamo una bella spennellata  con  , un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di latte e mezzo cucchiaino di zucchero ben sbattuti .
Così daremo un po di lucentezza e di colore , intanto preriscaldate il fornoper 10 minuti  a 200°.
Il nostro sole è pronto per essere infornato. Sistemate la griglia a metà forno e cuocete per circa 30 minuti. Appena sarà dorato controllate se anche sotto è dorato, alzando delicatamente con una paletta morbida. Se sotto ancora non è dorato abbassate la griglia al ripiano inferiore e cuocete ancora per 10 minuti , attenti a non farlo bruciare. 
E’ quasi pronto  :-)


Eccolo quà Bello Dorato e Sorridente🙂

 Un Raggio al taglio è perfetta la cottura sopra e sotto , e il sapore ?
Leggete i commenti sulla mia pagina di Facebook e lo saprete :-)))


Ma n’atu sole cchiu’ bello, oi ne’ nun c’è🙂
By Giuggiola  Giulia

.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...