Frittatine o Timballi Napoletani



Frittatine o Timballi  Napoletani


Ingredienti

  • 500 gr bucatini (io uso la Garofalo)
  • 150 gr prosciutto cotto tagliato a dadini piccoli
  • 150 gr salame tagliato a dadini piccoli
  • 200 gr pisellini findus
  • Un po’ di cipolla
  • 1 tazzina di vino bianco
  • Pepe 
  • formaggio grattugiato (io uso pecorino e grana)

Besciamella densa :

  • 1 litro di latte intero
  • 100 g di farina
  • 100g di burro
  • Sale
  • Noce moscata


Impanatura

  • pastella(preparata con 400 g farina, 600 ml acqua e sale)
  • Pangrattato
Procedimento:

1)Cuocete i  Bucatini
 in abbondante acqua salata ed un cucchiaio di olio, al dente,
Colateli  e lasciate raffreddare
2)Nel Frattempo preparate la besciamella:
In una casseruola fate sciogliere il burro,togliete dal fuoco ed amalgamatevi bene la farina.
Rimettete sul fuoco e aggiungete gradualmente il latte fatto riscaldare senza aver bollito e diluite man mano
il composto mescolando per evitare la formazione di grumi.
Continuate a mescolare ritmicamente finchè non sentirete che la salsa si addensa, non appena inizieranno a formarsi le prime bollicine del bollore, contate 10 minuti di cottura.
Continuate a mescolare e poco prima di spegnere unite il sale, una macinata di pepe ed un pizzico di noce moscata.

3)Soffriggiamo i piselli
Fate appassire  un quarto di cipolla tritata finissima con un filo d’olio Evo, versate i piselli e fateli cuocere,sfumate con  vino bianco se vi piace.
Aggiungete il prosciutto e il salame a dadini e fate rosolare per cinque minuti.

4)Tagliate grossolanamente con le forbici i bucatini, conditeli con la besciamella, i piselli  prosciutto e salame e  abbondante formaggio grattugiato ed il pepe.

Disponete la pasta in una teglia rettangolare , pressate e livellatela con le mani.

Mettete in frigo per almeno 1 ora o nel congelatore per 15 minuti.

5)Per l’impanatura.
Preparate la pastella mescolando con una frusta la farina con l’acqua ed il sale.
Mettete in un un altro recipiente abbondante pangrattato.

6)Prendete la teglia di bucatini dal frigo e tagliate dei cerchietti con un coppapasta piccolo
Tagliate con il coppapasta la pasta e sformate i timballini su un vassoio.
Raccogliete tutti i ritagli di pasta e compattateli nella formina per creare gli altri timballi.


Passate ad uno ad uno i timballini nella pastella di farina e poneteli su un vassoio, poi passateli nel pangrattato.

7)Fate riposare i timballi in frigo almeno 2 ore, prima di friggerli, potreste anche friggerli il giorno dopo.
La cosa migliore è prepararli la mattina per la sera.
Durano anche due o tre giorni in frigo e possono essere tranquillamente congelati (in tal caso vanno sempre fatti scongelare prima e poi fritti).

8)Friggete in abbondante olio o nella friggitrice cercando di non superare i  170-180° e friggetene pochi per volta max 3

9)Fate colare su carta assorbente e servite.


Sembra difficile , ma  è semplicissimo e se rispettate le dosi avrete delle belle frittatine compatte e croccanti ma soprattutto saporitissime.

 Frienn e Magnann   (friggendo e mangiando) con Giuggiola

Ricetta di Giulia Sanseverino

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...